button_contattaci

Inadempimento

ABCDEFGHIJKLMNOPQRSTUVWXYZall

Clausola Solve et repete

Nozione - Le parti possono inserire nel contratto una clausola con cui si stabilisce che una delle parti non potrà opporre l'eccezione di inadempimento, al fine di evitare o ritardare la prestazione dovuta. Tale clausola, che viene definita solve et repete ("paga e richiedi indietro"), è da considerarsi senz'altro vessatoria (art. 1341, 2o co., c.c.): qualora compresa nelle condizioni generali di contratto, essa dovrà risultare perciò accettata specificamente, e per iscritto, da colui che la subisce.

 

Contratti dei consumatori - Nel caso dei contratti dei consumatori, l'art. 33, 2o co., lett. r), Codice del consumo, introduce una presunzione relativa di vessatorietà di siffatta clausola, fatta salva la possibilità per il professionista di provare che la stessa è stata oggetto di trattativa individuale. Lo stesso professionista potrebbe anche dimostrare che, nel caso concreto, la clausola non è tale da generare un "significativo squilibrio tra i diritti e i doveri delle parti". Ove l'una o l'altra prova non sia stata raggiunta, la clausola è nulla.

 
Joomla SEF URLs by Artio

Evitare un giudizio è a volte ragionevole e conveniente. Ma per impedire che l'accordo possa causare difficoltà di esecuzione e ulteriori danni, è necessario affidarsi a un avvocato competente.

Il cliente ha dei precisi doveri: dire la verità al proprio avvocato, non omettere alcun elemento, offrire tutta la documentazione in suo possesso, indicare i testimoni informati sui fatti .

Cendon & Partners - Copyright ©  2011 - 2014
Tutti i diritti riservati - Codice fiscale 90129330321

Condividi

button_s_ped

Vietata la copia e la riproduzione anche parziale - Web Agency Altavista Firenze

CSS Validity XHTML Validity